Stagione Teatrale | Teatro di Prosa

Sabato 27 Novembre ore 21.00
MINNAZZA Letture tra i miti e le pagine di Sicilia
Reggio Iniziative Culturali

Trama

Leo Gullotta fa rivivere le pagine più belle ed emozionanti della Letteratura Siciliana. Prendendo spunto dall’immagine antica della Madre Terra, “La Grande Madre”, MINNAZZA è un racconto che si snoda dalle origini della letteratura dell’Isola dei Ciclopi, fino ai nostri giorni, tra i Miti e il quotidiano, tra il sorriso e la denuncia civile.

Un percorso drammaturgico fra gli scritti di Tomasi di Lampedusa, Giovanni Meli, Luigi Pirandello, Luigi Capuana, Pippo Fava, Ignazio Buttitta, Andrea Camilleri e molti altri.

Sabato 11 Dicembre ore 21.00 #PrimaNazionale
EVO IN FABULA Il viaggio del pellegrino penitente
I Guardiani dell’Oca

Trama

I Guardiani dell’Oca propongono un divertente e suggestivo viaggio nel periodo dell’età di mezzo con attori e musici. Lo spettatore sarà immerso nella coinvolgente atmosfera delle feste di corte e di strada, quando l’intero borgo si popolava di dame e cavalieri, teatranti, girovaghi e giullari.

Sabato 22 Gennaio h. 21.00
OSCAE PERSONAE – Fabula Atellana Da Plauto
La Mansarda Teatro dell’Orco

Trama

Dal progetto “Maccus in Fabula”, che espone in forma di conversazione – spettacolo la summa del percorso svolto intorno ad una ipotesi di messa in scena della Fabula Atellana, prende vita lo spettacolo “Oscae Personae”, che vuol essere una vera e propria operazione di rilettura di questa antica forma di teatro italico. Tutto il lavoro di ricerca, sia letterario che iconografi co, svolto dal 2004 ad oggi, viene distillato e trasformato, mantenendo tuttavia intatta la sua essenza . La fabula atellana, dopo una lunga indagine filologica, viene dunque riproposta in una forma nuova, che non tradisce il suo punto di partenza, ma lo traduce in chiave più contemporanea e idonea alla fruizione del pubblico dei giorni nostri, conservando però la sua natura primigenia di teatro popolare e farsesco.

Sabato 5 Febbraio 2022 ore 21.00
FACCIA UN’ALTRA FACCIA
Nicola Canonico Produzioni

Trama

Persone, tipologie umane che ho visto passare (ma anche restare) in molti anni di questo mestiere. Facce che in scena si amplificano, diventano grottesche pur di strappare una risata, e in platea ognuno riconosce il vicino di casa, il giornalaio, il collega di ufficio, la suocera, ma mai se stesso.

È l’antico gioco della parodia: trasformare persone in personaggi e situazioni quotidiane in ciò che vale la pena di raccontare. Del resto le storie di uomini e di donne sono sempre state il bersaglio della mia curiosità e il trasformismo l’abito ideale alla mia timidezza.

Le mie facce sono proiezioni di realismo, sono facce contemporanee, che raccontano l’attualità, ma anche facce di sogno cinico e garbato. Sono i tanti connotati che ho.

“La faccia e l’unica zona del corpo che mostriamo nuda“

A volte è inclusiva e accogliente altre è scostante, inadeguata. Questo spettacolo cerca di scatenare una risata, stimolare un pensiero, suscitare un ricordo…cerca una nuova faccia da mostrare.

Sabato 5 Marzo ore 21.00 Prima Nazionale
IO E MARIANGELA MELATO
I Guardiani dell’Oca – I Gotturni

Trama

Un dialogo ironico e divertente, ambientato su una spiaggia a tu per tu con Mariangela
Melato.

Un dialogo attraverso il quale Anna Paganini Bresaola ricostruirà i momenti salienti di una protagonista del nostro secolo che ha fatto della sua vita, il teatro, la ragione del suo divenire.

Venerdì 11 Marzo ore 21.00
LUCREZIA FOREVER!
Arca Azzurra, Lucca Crea,Teatro del Giglio di Lucca, Accademia Perduta Romagna Teatri

Trama

Uno spettacolo surreale, comico, poetico, struggente e fuori da ogni tradizione teatrale: in scena quattro attori, tre dei quali digitali, la quarta (Amanda Sandrelli) in carne e ossa ma con riflessi a fumetti. Sì perché tutto nasce da un personaggio a fumetti, Lucrezia, generato dalla fervida mente e dall’ancor più fervida mano di Silvia Ziche, disegnatrice vicentina che da anni dà vita a questa single piena di complessi, tic e manie.

Sabato 26 Marzo ore 21.00
3 PAPA’ PER UN BEBE’
Good Mood Produzioni

Trama

Tre amici quarantenni che vivono nello stesso appartamento, ognuno concentrato nel proprio lavoro e nella propria vita da single: un donnaiolo impenitente, un omosessuale eccentrico e un laureato in ginecologia con problemi con l’altro sesso.

All’improvviso piomba in questo tranquillo menage domestico, un neonato di pochi mesi ed a complicare la situazione giunge anche in maniera inaspettata una misteriosa ed avvenente ragazza…Tra pappe, ninna nanne e pannolini i tre affronteranno in maniera leggera, la tematica della paternità e dell’amore per i figli.